Dai il benvenuto ai nuovi clienti

Panoramica del template

Categoria: Benvenuto
Elementi nel template: 8
Numero minimo di elementi da configurare: 6

Ecco cosa ti servirà per configurare gli elementi e pubblicare il template come workflow:

  • 2 messaggi di automatizzazione o un messaggio che può essere usato come messaggio di automatizzazione;
  • Dei tag (facoltativo). I tag ti aiuteranno a identificare i clienti se vuoi inviare loro comunicazioni mirate o aggiungerli a un altro workflow. Puoi creare i tag man mano che costruisci il workflow, ma è consigliabile avere già un piano di tagging di base.

Configurare il template

Se l’elemento è disabilitato dovrai impostare le sue proprietà. Clicca sull’elemento per aprire le Proprietà. L’elemento Attendi è stato preimpostato con il ritardo consigliato.

  1. Configura l’elemento Acquist* per controllare se i contatti completano l’acquisto. Clicca sull’elemento. Si aprirà la finestra pop-up Copia codice JavaScrip. Il passo successivo dipenderà dal metodo di integrazione che hai usato:
  • per JavaScrip, clicca su Copia codice per copiare lo snippet negli appunti e chiudere la finestra. (A questo punto è consigliabile salvarlo in un documento temporaneo nel caso in cui dovessi copiare qualcos’altro negli appunti). In Proprietà, inserisci l’URL della pagina di ringraziamento post-vendita. Nota: quando hai finito di configurare il template, dovrai copiare lo snippet nel sistema di gestione del tuo sito web o inserirlo direttamente nel codice sorgente HTML.
    Per istruzioni dettagliate su come installare il codice di monitoraggio, consulta la sezione Come faccio ad aggiungere il codice di monitoraggio JavaScript nel mio sito web?
     
  • per API, chiudi la finestra pop-up e seleziona API come metodo di integrazione. Poi, specifica l’acquisto che vuoi monitorare nell’elenco a discesa.
     
  1. Per l’elemento Tag, seleziona il tag da assegnare ai clienti subito dopo aver completato l’acquisto. Ciò sarà utile per gli altri workflow in cui vorrai targetizzare i clienti esistenti. Per esempio, puoi assegnare un tag generico come “nuovi acquirenti” o basarlo su una categoria di prodotti che hanno acquistato, ad es. “attrezzatura palestra”.
  2. Per ciascuno degli elementi Invia messaggio, usa gli elenchi a discesa per selezionare i messaggi che vuoi utilizzare, ad es. una bozza di un messaggio di benvenuto e un messaggio con ulteriori informazioni sulla tua offerta e un link ad altri prodotti.
  3. La condizione Link cliccato? è preimpostata per qualsiasi newsletter/link. Puoi modificare le impostazioni per limitare la condizione a un messaggio e un link specifici che desideri monitorare.
  4. Per gli elementi Tag, seleziona i tag che vuoi assegnare ai clienti in base all’interesse mostrato verso il contenuto del tuo messaggio di follow-up.
  5. Clicca su Salva e pubblica quando hai finito di configurare il template oppure Salva e esci se vuoi completare le modifiche in un secondo momento (comparirà come bozza nella pagina Gestisci workflow).

Workflow correlati

Puoi usare i tag alla fine e all’inizio dei workflow per innescare una serie di workflow per i tuoi contatti. Quando avrai assegnato i tag ai contatti, questi ultimi saranno aggiunti a un altro workflow che inizia con una condizione basata su quel tag. Ecco i possibili workflow che puoi usare:

  • Upselling (per tutti i clienti a cui è stato assegnato un tag nel Passaggio 2)
  • Retargeting dei clienti (per i clienti che non hanno mostrato interesse nella tua offerta di follow-up)
  • Promozione corso (per i clienti a cui è stato assegnato un tag nel Passaggio 5 per targetizzare tutti quelli che hanno mostrato interesse nella tua offerta di follow-up)
  • Promozione webinar (per i clienti a cui è stato assegnato un tag nel Passaggio 5 per targetizzare tutti quelli che hanno mostrato interesse nella tua offerta di follow-up)

È importante considerare che se scegli di usare questo workflow per dare il benvenuto ai nuovi clienti, non dovresti usare allo stesso tempo i template Follow-up post-vendita o Ringraziamento per primo acquisto, poiché i clienti potrebbero essere inseriti in vari workflow contemporaneamente e ricevere messaggi duplicati.

Link correlati