Perché non dovrei usare Yahoo!, AOL, Mail.ru per l’indirizzo del mittente?

Alcuni provider di servizi email modificano il Domain Name System (DNS) per controllare il modo in cui sono utilizzati gli indirizzi del mittente nelle email. In questo modo vogliono assicurarsi che le persone utilizzino solo server affidabili per inviare messaggi e vogliono garantire ai destinatari che, quando ricevono una email, questa provenga da un’azienda titolare del dominio.

In breve, ciò significa che quando usi un dominio specifico nel campo del mittente, puoi inviare messaggi solo da server autorizzati.

Questa configurazione DNS è conforme a una politica chiamata Domain-based Message Authentication, Reporting & Conformance DMARC. Tra i provider di servizi email che adottano la politica DMARC ci sono:

  • Yahoo! (@yahoo.com, @ymail.com)
  • AOL (@aim.com, @aol.com)
  • Rocketmail (@rocketmail.com)
  • Mail.ru (@mail.ru, @bk.ru, @list.ru, @inbox.ru, @mail.ua)

Questa pratica ha un impatto negativo sui tassi di consegna dei tuoi messaggi di email marketing. Quando usi GetResponse (o qualsiasi altro servizio di email marketing) per inviare un’email con un indirizzo del mittente Yahoo!, AOL, Aim o Mail.ru, l’email rimbalzerà.

Soluzione: per ottenere risultati migliori nella consegna dei messaggi, usa un indirizzo email che non sia di Yahoo!, AOL, Mail.ru o altri domini gratuiti come Gmail, Hotmail, Aim, ecc. La soluzione migliore in ogni caso è impostare il tuo dominio e associarlo al tuo indirizzo email.

Come funziona la politica DMARC?

DMARC è un’organizzazione di tutto rispetto, rispettata non solo da Yahoo ma anche da altri importanti ISP come Hotmail e Gmail. Al suo fulcro vi è un sistema di validazione dei messaggi creato per i marchi che cadono spesso vittima di attacchi di phishing.

Questo sistema di validazione consente alle aziende di aggiungere un record DNS di sicurezza al proprio dominio. Tramite questo record DNS l’azienda è in grado di controllare tutte le email che presentano indirizzo del mittente basato sul proprio dominio ma che non siano state inviate dal suo server. Grazie a questo record, l’azienda può quindi specificare se consegnare, mettere in quarantena o respingere quell’email.

I principali ISP cercano i messaggi che presentano un indirizzo del mittente con un dominio specifico, li segnalano come email indesiderata e ne bloccano la consegna.

Quindi, se utilizzi un indirizzo email Yahoo, AOL o Mail.ru come indirizzo del mittente nelle tue email di marketing o nei tuoi autoresponder, dovrai aspettarti un forte aumento del numero di email respinte.

Elenco completo dei domini Yahoo! internazionali che non è possibile usare con GetResponse:

y7mail.com
yahoo.at
yahoo.be
yahoo.bg
yahoo.cl
yahoo.co.hu
yahoo.co.id
yahoo.co.il
yahoo.co.kr
yahoo.co.th
yahoo.co.za
yahoo.com.co
yahoo.com.hr
yahoo.com.my
yahoo.com.pe
yahoo.com.ph
yahoo.com.sg
yahoo.com.tr
yahoo.com.tw
yahoo.com.ua
yahoo.com.ve
yahoo.com.vn
yahoo.cz
yahoo.dk
yahoo.ee
yahoo.fi
yahoo.hr
yahoo.hu
yahoo.ie
yahoo.lt
yahoo.lv
yahoo.nl
yahoo.no
yahoo.pl
yahoo.pt
yahoo.rs
yahoo.se
yahoo.si
yahoo.sk
yahoogroups.co.kr
yahoogroups.com.cn
yahoogroups.com.sg
yahoogroups.com.tw
yahoogrupper.dk
yahoogruppi.it
yahooxtra.co.nz
yahoo.ca
yahoo.co.in
yahoo.co.nz
yahoo.co.uk
yahoo.com.ar
yahoo.com.au
yahoo.com.br
yahoo.com.hk
yahoo.com.mx
yahoo.de
yahoo.es
yahoo.fr
yahoo.gr
yahoo.in
yahoo.it
yahoo.ro