Come faccio ad aggiungere la mia landing page a WordPress?

Puoi usare il nostro plugin WordPress per aggiungere la tua landing page GetResponse al tuo sito WordPress come sottopagina (ad es. http://esempio.com/mialandingpage). Questa tecnica è utile, ad esempio, se vuoi evitare di ricodificare un’intera pagina per il tuo sito. Non c’è bisogno di modificare il codice HTML o i temi di WordPress. Maggiori informazioni sui vantaggi di avere una landing page.

Per aggiungere una landing page su WordPress ti servirà:

Nota: se la tua landing page ha un pulsante PayPal, quest’ultimo non funzionerà in WordPress. Ciò è dovuto alle impostazioni interne di PayPal.

Aggiungere la tua landing page a WordPress

Per aggiungere una landing page GetResponse al tuo sito WordPress:

1. Accedi a WordPress.
2. Cerca il plugin di GetResponse e cliccaci sopra.
3. Clicca su Account.

wordpress plugin account

4. Sulla pagina Account del plugin clicca sulla scheda Landing Page.
wordpress landing pages tab

5. Clicca su Aggiungi pagina.
add page button

6. Il plugin caricherà automaticamente i dati su WordPress dal tuo account GetResponse. Ciò significa che vedrai un elenco delle tue landing page GetResponse pubblicate in un menù a discesa accanto al campo Nome. Apri il menù e seleziona la pagina che desideri visualizzare sul tuo sito WordPress.
7. Nel campo URL completa l’URL della pagina dopo “/”. Sarai tu a decidere questa parte dell’indirizzo. Nota: non puoi modificare la prima parte dell’URL perché viene generata automaticamente da WordPress ed è basata sull’URL della tua pagina principale.
8. Scegli se desideri pubblicare la pagina subito o in seguito.
9. Clicca su Salva per completare il processo.
10. La pagina salvata (nome e URL cliccabile) sarà visibile nella scheda Landing Page. Dopo aver pubblicato la pagina, verifica che funzioni cliccando sull’URL o inserendolo nel browser.

Puoi modificare le impostazioni della pagina oppure eliminare la pagina dalla scheda Landing Page in WordPress e passando con il mouse sul nome.

Nota: GetResponse continuerà a ospitare la tua landing page anche se la aggiungi al sito WordPress. Eventuali modifiche alla pagina vanno effettuate direttamente nell’editor delle landing page di GetResponse (si aggiorneranno automaticamente anche su WordPress). Se la pagina non è più pubblicata o se la elimini dal tuo account GetResponse, questa scomparirà anche da WordPress e i visitatori vedranno una schermata di errore.

Se per qualche motivo la tua landing page dovesse andare offline, è consigliabile creare un reindirizzamento 301 o 302 in WordPress. In questo modo i motori di ricerca indicizzeranno la tua pagina correttamente e si eviterà un errore 404.

Posso aggiungere una landing page che ho già aggiunto a un dominio privato?

Anche dopo aver scelto di ospitare una landing page su un dominio privato, puoi continuare a usarla sul tuo sito WordPress. L’URL originale della pagina da noi ospitata resterà attivo anche dopo che avrai aggiunto una landing page a un dominio privato. WordPress userà questo URL originale per aggiungere la tua pagina per cui l’URL del tuo dominio privato resterà invariato. Tieni però a mente che in questi casi i motori di ricerca potrebbero vedere uno degli URL della tua pagina (quello originale, il tuo dominio privato o l’URL di WordPress) come duplicato. Per evitare che ciò accada puoi scegliere di non indicizzare la landing page nei motori di ricerca (puoi farlo dalle impostazioni della landing page in GetResponse). In alternativa puoi impostare uno di questi indirizzi come canonico.